74 anni fa. 12 gennaio 1944 l’arrivo ad Auschwitz di un convoglio da Trieste

Judenrampe

Il 12 gennaio 1944 giunse al Campo di concentramento e centro di sterminio nazista tedesco di Auschwitz-Birkenau un convoglio proveniente da Trieste e partito il 6 gennaio. Il numero esatto di deportati non si conosce.  Pochi furono registrati e la maggioranza delle persone  furono uccise all’arrivo nelle camere a gas.

Alla liberazione risultava sopravvissuta un’unica deportata: GASPARD VILMA MARIA che era nata a  Trieste il 05.10.1925, figlia di Marcello e Iarach Ester. Fu arrestata a Motta di Livenza (TV) e deportata ad Auschwitz. Fu  liberata a Mauthausen il 05.05.1945. 

Per non dimenticare…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 3 =